FB Cover Evento

Corviale Buskers Festival

Corviale Buskers Festival

Al “Serpentone” e al teatro San Raffaele due giorni di spettacoli gratuiti tra concerti, spettacoli di teatro, danza e circo, street art e laboratori.

Il 7 e l’8 dicembre decine di artisti daranno vita alla prima edizione del Corviale Buskers Festival: al teatro San Raffaele e lungo le strade del celebre “Serpentone” oltre 20 spettacoli di teatro, danza e circo contemporaneo, i concerti di Gianluca Secco & Antonio Arcieri e degli Slavi Bravissime Persone e Moby Dick

FB Cover Evento

 

Dopo il successo del Corviale Urban Lab, giunto ormai alla sua ottava edizione, arriva il festival spin-off Corviale Buskers FestivalIl 7 e l’8 dicembre al teatro San Raffaele, a un paio di chilometri da Corviale, e lungo le strade del “Serpentone” oltre 20 spettacoli multidisciplinari liberamente aperti al pubblico: concerti, spettacoli di teatro, danza e circo contemporaneo, ma anche laboratori e lo street artist Moby Dick.

L’iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2019 promosso da Roma Capitale-Assessorato alla Crescita culturale e realizzato in collaborazione con SIAE.

Gli spettacoli prenderanno vita a partire dalle 11 fino alle 17:30 a Largo Domenico Pentecoste e continueranno in serata al teatro a partire dalle 21, con un format che prevede la veloce alternanza di artisti diversi: teatranti, ballerini, musicisti e circensi.

Ad aprire le danze sabato 7 dicembre sarà lo spettacolo di giocoliera di Pois Pois, quello di teatro-circo di Godié BackPack, spettacolo di acrobatica di Leonardo Varriale ed Eugenio di Vito. Poi ancora gli hula hoop di India Baretto, la giocoleria di Warner Circus e lo spettacolo di contorsionismo e arpa di Irene Betti. In serata, lo spettacolo di teatro di Luigi Morra NEGRI, spettacolo per bianchi, quello di danza della compagnia Uscite di Emergenza, quello di ombre cinesi di Silvio Gioia e i concerti di No Funny Stuff e Gianluca Secco & Antonio Arcieri.

Domenica 8 dicembre la giornata prevede gli spettacoli di teatro di strada di Smisurato e di Eduardo Ricciardelli, quello di clownerie di Mago Brillo e quelli di teatro-circo di Emanuele Avallone e di Donamora, e, infine, il concerto di bolle di sapone di Mr. Ivan. In serata l’equilibrismo di Irene Croce, la danza del Gruppo Rave, e i concerti di Christian Muela, degli Slavi Bravissime Persone e dei Keet&More.

Tutti i pomeriggi all’interno del teatro San Raffaele, dalle 16 alle 18:30, avranno luogo laboratori di circo contemporaneo a cura della scuola Big Up (7 dicembre) e di Irene Croce (8 dicembre).

foto guida CUL 2019

Torna il Corviale Urban Lab: la periferia romana si anima con spettacoli e mostre gratuite

Il 12 e 13 luglio va in scena l’ottava edizione del Corviale Urban Lab: alla galleria il Mitreo ai piedi del “Serpentone” spettacoli, concerti, performance, proiezioni ed esposizioni a ingresso gratuito. Particolare attenzione per i temi della migrazione e dell’inclusione sociale con i vincitori del David di Donatello Alessandro Di Gregorio ed Edoardo Pesce, i corti premiati di MigrArti, lo spettacolo Lampedusa Beach con Nadia Kibout e la poesia metropolitana dei MeP

foto guida CUL 2019

Continua a leggere

Facebook CUL copertina

Corviale Urban LAB 2018

Corviale Urban LAB 2018

Il 21 e 22 settembre in scena la settima edizione di Corviale Urban LAB
Tra gli ospiti confermati Andrea Rivera e la Compagnia del Pian Terreno
Ingresso gratuito – ore 21.00

Torna la settima edizione di Corviale Urban Lab  presso la Galleria Il Mitreo ai piedi del “serpentone” di Corviale.

 “L’iniziativa è organizzata dall’Associazione ARTmosfera ed è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE

 

CORVIALE URBAN LAB – [nota storica]

Nato da un’idea dell’allora consigliere municipale Alessio Conti e curato da Peppe Casa nella sua prima fase Corviale Urban Lab è stato un progetto di durata quinquennale che ha visto la sua conclusione nel 2013.

Negli anni la manifestazione ha invaso artisticamente diversi luoghi del territorio del municipio come la Galleria Il Mitreo, Il Centro Polivalente Nicoletta Campanella, il Teatro Arvalia, l’Atlantico Live e il Forte Portuense coinvolgendo artisti affermati come Nobraino, Kutso, A toys Orchestra, Piotta, Offlaga Disco Pax, Andrea Rivera, Paolo Benvegnù, Management del dolore post-operatorio, Dellera, L’Orchestraccia, Adriano Bono e Cor Veleno che si sono esibiti accanto a giovani artisti emergenti del quartiere, in particolare e, più in generale, della Capitale, cercando di dare un impulso e un impatto positivo agli stessi abitanti del quartiere puntando ad essere evento propulsore di riqualificazione dell’area.

Nel 2017, a distanza di 4 anni, ARTmosfera, in collaborazione con le associazioni del territorio, ha deciso di iniziare nuovamente le attività ricalibrandole con le mutate condizioni del territorio e per rispondere alla carenza dell’offerta culturale nel quartiere.

ARTmosfera, quindi, ripropone per la programmazione triennale dell’Estate Romana questo innovativo progetto di riqualificazione territoriale, nell’area del Municipio XI: area per cui era e continua ad essere necessario un costante intervento di rivitalizzazione del tessuto sociale e di riqualificazione urbana.

copertina facebook 2017 CUL

Corviale Urban LAB 2017

Corviale Urban LAB 2017

copertina facebook 2017 CUL

Il 21 e 22 settembre in scena la sesta edizione di Corviale Urban LAB
Tra gli ospiti di questa edizione Gio Evan, Lercio, Andrea Rivera, Ivan Talarico, Leo Folgori, Gianluca Secco  e lo street artist internazionale Moby Dyck
Ingresso gratuto – ore 21.00
A quattro anni di distanza dalla chiusura del suo primo ciclo torna Corviale Urban Lab per la sua sesta edizione presso la Galleria Il Mitreo ai piedi del “serpentone” di Corviale.

 “L’iniziativa è organizzata dall’Associazione ARTmosfera ed è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE”

 

Anche quest’anno Corviale Urban LAB sarà uno spettacolo multiplo con decine di spettacoli e performance, mostre videomapping e street art. Il 21 e 22 settembre la Galleria Mitreo ospiterà i reading teatrali del poeta fenomeno del momento Gio Evan e Ivan Talarico, i concerti di Gianluca Secco, rivelazione del premio Tenco 2016, Leo Folgori, in coppia con il reading dello scrittore Luca Manoni, gli istrionici e irriverenti Slavi Bravissime Persone con un live speciale in attesa dell’uscita ad ottobre del loro album per Beta Produzioni.

 Tra gli ospiti anche XHU, un progetto modulare di ricerca sonora e un laboratorio in cui sperimentare nuove soluzioni ritmiche e sonore, attraverso una lingua inedita, prima grafica e poi con il tempo diventata fonetica.

Per la musica avremo ospiti anche Diana Winter con il suo grintoso rock e il Sogno della Crisalide, progetto noto per un brano dedicato a Stefano Cucchi. Il 21 settembre tra i protagonisti della serata i ragazzi della redazione del sito satirico Lercio.it mentre il 22 settembre torna a Corviale Urban LAB Andrea Rivera accompagnato da Patrizio Maria.

Il 21 settembre alle ore 23.00 si terrà “walkabout nel Serpentone di Notte” un’esplorazione partecipata, con sistemi whisper-radio, del Serpentone di notte, per una conversazione nomade sul Corviale Urban Lab a cura Carlo Infante per Urban Experience.

Corviale sarà anche arte contemporanea con mostre e live painting di Alessio Fralleone, Cristiano Quagliozzi con un estemporanea live ispirata al primo disco di Gianluca Secco, MilaGno, Antonino Perrotta, video arte con Koreman e le Mostre letteraria di Gio Evan a cura di Moby dyck che realizzerà delle opere d’arte, su tela, carta,  maglie, vestiti, utilizzando le composizioni del poeta contribuendo alla creazione della mostra letteraria che diventerà itinerante insieme agli spettacoli di Gio Evan in tutta Italia. Le opere realizzate dal vivo la sera stessa saranno certificate tramite il sistema MyTemplart.

L’evento rientra all’interno delle iniziative che precedono la BiennaleMArteLive prevista per dicembre all’interno della quale anche Corviale Urban LAB sarà protagonista con un nuovo evento sempre presso la Galleria Il Mitreo.

 

SCHEDA 1 – MARTEAWARDS – il premio dell’arte emergente

Come sempre Corviale Urban LAB ospiterà anche i MArteAwards il premio italiano dell’arte nuova, un riconoscimento al valore artistico e culturale degli artisti ma anche degli addetti ai lavori che durante l’anno si sono distinti per originalità, doti artistiche, impegno e soprattutto per il contributo significativo, in termini d’innovazione, che hanno dato al panorama artistico culturale italiano. Il premio viene assegnato da una supergiuria formata da numerosi artisti e addetti ai lavori.

 

Durante le serate del 21 e 22 settembre verranno annunciate le candidature per ogni sezione artistica (musica, teatro, danza, circo, letteratura, cinema, videoclip, pittura, fotografia, fumetto, illustrazione, grafica, graffiti, moda, artigianato artistico dj e vj) e saranno aperte le votazioni sul sito marteawards.it fino al mese di dicembre quando saranno consegnate in occasione della BiennaleMArteLive (www.biennalemartelive.it) nella serata conclusiva il 10 dicembre.

La scelta di Corviale come sede storica dei MArteAwards è simbolica e importante perché rappresenta il riscatto sociale di un territorio difficile della Capitale e allo stesso tempo un’occasione di riconoscimento per artisti e addetti ai lavori di grande talento che spesso non hanno ricevuto la giusta attenzione mediatica.

 

SCHEDA 2  – CORVIALE URBAN LAB – [nota storica]

Nato da un’idea dell’allora consigliere municipale Alessio Conti e curato da Peppe Casa nella sua prima fase Corviale Urban Lab è stato un progetto di durata quinquennale che ha visto la sua conclusione nel 2013.

Negli anni la manifestazione ha invaso artisticamente diversi luoghi del territorio del municipio come la Galleria Il Mitreo, Il Centro Polivalente Nicoletta Campanella, il Teatro Arvalia, l’Atlantico Live e il Forte Portuense coinvolgendo artisti affermati come Nobraino, Kutso, A toys Orchestra, Piotta, Offlaga Disco Pax, Andrea Rivera, Paolo Benvegnù, Management del dolore post-operatorio, Dellera, L’Orchestraccia, Adriano Bono e Cor Veleno che si sono esibiti accanto a giovani artisti emergenti del quartiere, in particolare e, più in generale, della Capitale, cercando di dare un impulso e un impatto positivo agli stessi abitanti del quartiere puntando ad essere evento propulsore di riqualificazione dell’area.

A distanza di 4 anni ARTmosfera, in collaborazione con le associazioni del territorio, ha deciso di iniziare nuovamente le attività ricalibrandole con le mutate condizioni del territorio e per rispondere alla carenza dell’offerta culturale nel quartiere.

ARTmosfera, quindi, ripropone per la programmazione triennale dell’Estate Romana questo innovativo progetto di riqualificazione territoriale, nell’area del Municipio XI: area per cui era e continua ad essere necessario un costante intervento di rivitalizzazione del tessuto sociale e di riqualificazione urbana.

artelive project 2015

ArteLive Project 2015. Tolfa, Roviano e Carpineto Romano

ArteLive Project 2015. Tolfa, Roviano e Carpineto Romano

artelive project 2015A distanza di due anni tornano in Provincia di Roma gli appuntamenti con il festival multidisciplinare che anche in questa occasione coinvolgerà i borghi storici di Roviano, Carpineto Romano e Tolfa per 3 appuntamenti unici  tra musica, arte contemporanea, performance di teatro, danza, circo e live painting.

ArteLive Project 2015 è arte e spettacolo di qualità a 360°, un evento unico che animerà la Provincia di Roma nel mese di giugno.

ArteLive Project coinvolgerà tre importanti centri storici: Carpineto Romano, Roviano e Tolfa, e proprio da quest’ultima partirà il tour, il 13 giugno Presso la Villa Comunale per poi proseguire, il 20 giugno presso Villa Marilena di Carpineto Romano, e il 21 giugno al Palazzo Brancaccio di Roviano.

ArteLive Project è un progetto ideato da Giuseppe Casa e organizzato dall’Associazione Culturale ARTmosfera, giunto alla sua sesta edizione e realizzato grazie al contributo della Regione Lazio – Assessorato alla Culturale e alle Politiche Giovanili con la direzione artistica delle ScuderieMArteLive (www.scuderiemartelive.it).

Sarà la multidisciplinarietà a fare da padrona durante le tre serate che vedranno alternarsi e fondersi musica, teatro, danza, arte circense, live painting, reading e tanto altro.

 

Ogni sera a partire dalle 19.00 arte, musica e spettacolo a 360°. Tra gli artisti in Milena Scardigno programma Sigrid Herler, Giacomo Toni, Duo Bucolico, Odiens, Gianluca Secco, Morgan con la I, Irene Croce, Fokoloko, Cristiano Quagliozzi, The Billy Sisters & Little TinyStefano Viti e altri ancora!

Partner attivi dell’iniziativa le amministrazioni comunali e le realtà associative locali come le Comunità Giovanili. 

PROGRAMMA DETTAGLIATO

CARPINETO ROMANO:

Gianluca secco
Duo bucolico
Giacomo toni
Irene croce
Andrea corridoni
Cristiano quagliozzi e milena scardigno

ROVIANO

Gianluca secco
Giacomo toni
Odiens
Irene croce
Folokolo
Sigrid herler

  • 1
  • 2

associazioneartmosfera.it © Associazione Culturale Artmosfera - p.IVA 09064531008

Associazione

Seguici